Cronaca Mondo

Report, liberati i giornalisti Paolo Palermo e Luca Chianca arrestati in Congo

Report, liberati i giornalisti Paolo Palermo e Luca Chianca arrestati in Congo
Report, liberati i giornalisti Paolo Palermo e Luca Chianca arrestati in Congo

Report, liberati i giornalisti Paolo Palermo e Luca Chianca arrestati in Congo

ROMA – Sono stati liberati e sono rientrati in Italia i due giornalisti di Report Paolo Palermo e Luca Chianca arrestati mercoledì 15 marzo in Congo mentre facevano un’inchiesta su una presunta tangente Eni pagata per lo sfruttamento del giacimento Opl245 in Nigeria.

Il fermo dei due inviati era stato tenuto segreto per favorire l’attività della diplomazia italiana.  I due inviati, scrive Report sul proprio sito web, erano stati arrestati dai servizi di sicurezza congolesi dopo aver fatto un’intervista all’imprenditore Fabio Ottonello, che, “secondo l’ex dirigente Eni Vincenzo Armanna, avrebbe messo a disposizione un aereo privato per il trasporto di parte della tangente in Svizzera”.

Chianca e Palermo sono stati tenuti segregati due notti in una stanza di due metri quadrati piena di animali e costretti su una traballante sedia di plastica. Sequestrati i telefoni, computer, telecamere e il girato che doveva esser trasmesso nell’imminente edizione di Report.

 

 

To Top