Blitz quotidiano
powered by aruba

Resort Cipro, terroristi entrano e urlano. Ma è scherzo dell’hotel

CIPRO – Immaginate di trovarvi in vacanza in un bellissimo resort, di quelli extra lusso con tutto incluso nel prezzo. Immaginate di trovarvi in un luogo non etichettato tra quelli a “rischio terrorismo” ma di cui, all’atto pratico sapete poco o niente. E immaginate, poi, che mentre state mangiando nel ristorante del resort entri un commando armato con i fucili spianati e le urla in nome di Allah. Immaginate infine che un attimo prima di spararvi gli uomini del commando terroristico si tolgano le maschere di dosso e vi dicano: “Scherzetto organizzato dall’el”. Come la prendereste? Probabilmente non benissimo. E sarebbe difficile darvi torto.

Tutto questo è successo realmente in un resort di Cipro che ospitava numerosissimi turisti, soprattutto britannici. Inutile dire che in molti non l’hanno presa bene. “E’stato disgustoso” il commento di uno degli ospiti mentre un altro ha preannunciato un’azione legale: “Abbiamo rischiato l’infarto”. Difficile, davvero difficile, dargli torto.

Immagine 1 di 16
  • Costa d'Avorio, attacco a resort: almeno 15 morti VIDEO 01Costa d'Avorio, attacco a resort
  • Costa d’Avorio, assalto a resort: spari in spiaggia
  • Isis macella turisti in spiaggia: un'altra strage in Tunisia
Immagine 1 di 16