Cronaca Mondo

Dopo 60 anni ritrova suo fratello, Asgar Patel, uno degli uomini più ricchi al mondo

Asgar-Patel

Asgar Patel

LONDRA – Ida Wilde, 83 anni, grazie a Facebook dopo 60 anni ritrova il fratello 78enne Asgar Patel e scopre che è uno degli uomini più ricchi del mondo.

Ida pensava che non avrebbe più rivisto il fratello adottivo Asgar, costretto a lasciare la casa di Glasgow e a tornare in India. Ad accoglierlo in casa fu la zia di Ida nel 1947, periodo in cui l’India viveva una fase turbolenta; i due bambini diventarono inseparabili.

In India, Patel ha successivamente realizzato una delle più grandi società di logistica e ora è un multimilionario, al 45° posto nella lista di Forbes 2017 tra i 100 imprenditori indiani.

La Patel Roadways opera in tutto il Medioriente, in India e altri Paesi, ha 7.500 dipendenti e nel 2013 il suo patrimonio netto personale è stato stimato in 615 milioni di dollari.

Quando il piccolo Asgar partì per l’India, Ida era molto triste; per un po’ rimasero in contatto ma poi si persero di vista.

In realtà, Asgar aveva più volte tentato di rintracciare la famiglia di Glasgow che, nel frattempo, si era trasferita. La Partition, spartizione, tra India e Pakistan, comportò 10 milioni di sfollati e 1 milione di morti.

All’epoca il padre di Asgar era un ricco uomo d’affari preoccupato per la sicurezza della famiglia: la zia di Ida lo accolse in casa e il bambino, insieme alla sorella maggiore Kuslom, di 12 anni, entrarono a far parte della famiglia.
Per cinque anni, Ida e Asgar furono inseparabili, poi arrivò la notizia del rientro in India.

A distanza di 60 anni, Patel ha deciso di inviare un messaggio a Ida su Facebook con la speranza di averla ritrovata: ed è stato così, i due si sono rivisti ad agosto, con la promessa di incontrarsi nuovamente e di mantenere i contatti.

“Non è stato un incontro imbarazzato, abbiamo chiacchierato come due vecchi amici e Asgar era felice di aver ritrovato la sua famiglia scozzese”, dice Ida.

To Top