Cronaca Mondo

Russia, in un orto botanico in Siberia la testa mozzata di Viktoria, studentessa di 20 anni

Siberia, in un orto botanico a Tomsk la testa mozzata di Viktoria, studentessa di 20 anni

Siberia, in un orto botanico a Tomsk la testa mozzata di Viktoria, studentessa di 20 anni

TOMSK (RUSSIA) – Macabra scoperta in un orto botanico di Tomsk, in Siberia. In questa cittadina di betulle e case di legno è stata infatti trovata la testa mozzata di Viktoria Povesma, 20 anni, studentessa d’architettura rimasta vittima di un’aggressione s******e.

La testa decapitata di Viktoria è stata chiusa in un sacchetto di plastica vicino a uno stagno. Della giovane studentessa si erano perse le tracce dopo che questa aveva trascorso una notte in città con gli amici.

La polizia ha arrestato un uomo di 29 anni con precedenti per aggressioni s******i e avrebbe confessato di averla uccisa, secondo alcuni report che citano gli agenti di polizia.

Gli investigatori, nel corso della ricerca hanno trovato anche le altre parti del corpo della bella e giovane studentessa dell’Università statale di Tomsk in Architettura e Costruzione. A far scattare l’allarme i genitori, dopo che Viktoria non era rientrata a casa né aveva partecipato a una riunione con i compagni dell’università.

To Top