Cronaca Mondo

Russia. Ragazzo gioca a Pokemon go in chiesa: iscritto nella lista dei terroristi

Russia. Ragazzo gioca a Pokemon go in chiesa: iscritto nella lista dei terroristi

Russia. Ragazzo gioca a Pokemon go in chiesa: iscritto nella lista dei terroristi

MOSCA – Non solo una condanna a 2 anni e 3 mesi di carcere con la condizionale, ma il giovane blogger Ruslan Sokolovski è stato anche iscritto nella lista dei terroristi e degli estremisti dalle autorità russe. Cosa avrà fatto di tanto grave il giovane di 22 anni da meritare una nomina da elemento pericoloso per la società? La risposta potrebbe far sorridere: si è filmato mentre giovaca a Pokemon Go nella cattedrale cattedrale sul Sangue di Iekaterinburg, costruita sul luogo dell’eccidio della famiglia dell’ultimo zar Nicola II.

A Mosca insomma il video del giovane blogger non è andato proprio giù. Sokolovski ha pubblicato il video online mentre giocava a Pokemon Go nel luogo di culto e così lo scorso settembre 2016 è stato fermato dalla polizia con le gravi accuse di istigazione all’odio e violazione del diritto alla libertà di coscienza e di religione.

Accuse decisamente non leggere e che gli sono costate proprio una condanna a 2 anni e 3 mesi di carcere con la condizionale, per cui il giovane era già uscito di cella. Oltre alla condanna però si è ritrovato tutti i conti bancari bloccati e ora il suo nome compare anche nella lista dei terroristi.

To Top