Cronaca Mondo

Russia. Rilasciato attivista Ildar Dadin fermato venerdi mattina

Ildar Dadin

Ildar Dadin

RUSSIA, MOSCA – E’ stato rilasciato dal dipartimento di polizia del quartiere Iakimanka di Mosca l’attivista Ildar Dadin, fermato venerdi mattina per una protesta “solitaria” davanti alla sede centrale del Sistema penitenziario russo. Lo riferisce l’agenzia Interfax.

Dadin protestava assieme a un altro oppositore, Lev Ponomariov, (ma tenendosi a debita distanza per non essere accusato di partecipare a una manifestazione non autorizzata) chiedendo la rimozione di Aleksandr Terekh da capo del sistema penitenziario della Carelia. E’ la regione della Russia nord-occidentale in cui Dadin è stato dietro le sbarre denunciando violenze, torture e minacce.

Dadin è stato scarcerato recentemente, dopo che a fine febbraio la Corte Suprema russa ha annullato la condanna inflittagli per aver violato la controversa “legge anti-proteste” del 2014, che prevede la responsabilità penale e fino a cinque anni di detenzione per chi viola almeno tre volte in 180 giorni le regole sulle manifestazioni partecipando a dimostrazioni e cortei non autorizzati.

To Top