Blitz quotidiano
powered by aruba

Russia. Video porno in strada a Mosca, traffico in tilt

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

Traffico impazzito la scorsa notte a Mosca, quando un film pornografico apparso su un enorme schermo pubblicitario – forse lo ‘scherzo’ di un hacker – ha mandato in tilt gli automobilisti.

Il video dell’incidente è circolato oggi 15 gennaio su Youtube e altri siti internet. Il proprietario dello schermo pubblicitario, collocato su una strada principale della capitale russa a circa due chilometri dal Cremlino, ha detto all’agenzia di Stato Ria che alcuni hacker sono riusciti a entrare nel sistema e a inserire il video pornografico.

«Sono stati dei teppisti oppure persone di un’azienda avversaria», ha commentato il direttore commerciale dell’agenzia pubblicitaria, Viktor Laptev. Secondo quanto riferito dalla Ria, le autorità stanno investigando. In Russia il nudo in televisione è vietato da prima della caduta dell’Unione Sovietica nel 1991.


PER SAPERNE DI PIU'