Cronaca Mondo

San Valentino. Indonesia, vietato festeggiare, protesta dei cattolici

 

Bimbo festeggia San Valentino

Bimbo festeggia San Valentino

CITTA’ DEL VATICANO – La Commissione diocesana per i laici nella diocesi di Bandung, in Indonesia, ha contestato una circolare regionale che vieta agli studenti di celebrare San Valentino. Il provvedimento è firmato da Ahmad Hadadi, capo dell’Ufficio per gli affari scolastici regionali di West Java, che ha espressamente vietato agli studenti della provincia di celebrare San Valentino a scuola o fuori dalla scuola.

Come appreso dall’agenzia vaticana Fides, la lettera è rivolta a tutti i capi degli uffici comunali e a tutti i dirigenti delle scuole superiori delle scuole professionali. Il divieto è motivato dallo sforzo dell’amministrazione di “costruire un carattere nobile degli studenti”, e di evitare attività “che sono contro le norme religiose, sociali e culturali”.

Ai presidi e ai docenti si chiede di vigilare sull’osservanza di tali prescrizioni. In risposta a tale ordinanza, padre Paulus Rusbani Setyawan, sacerdote responsabile della Commissione per i laici della diocesi di Bandung, nota: “La questione non riguarda strettamente materie come la formazione e l’istruzione. La circolare da un lato potrebbe essere intesa come un tentativo di proteggere gli studenti”, ma in realtà risulta “artificiale e infantile, se proviene da un’istituzione che si occupa di istruzione”.

La circolare, aggiunge il sacerdote, “non ha sicuramente una valenza educativa per l’attuale generazione di giovani che sono ‘globali’ e che, grazie alla tecnologia, sono collegati con il mondo intero”.

To Top