Blitz quotidiano
powered by aruba

Sharia in Indonesia: fustigata per aver tradito marito FOTO

GIACARTA – Fustigata davanti a tutti, in piazza, per aver tradito il marito. E’ quel che succede in Indonesia, soprattutto nella provincia conservatrice di Aceh, dove vige la Sharia, ed è quel che è successo alla donna immortalata nelle foto diffuse da diversi media online. Alla fine della fustigazione la donna era esausta al punto da non riuscire a reggersi in piedi, e a dover essere portata via in barella.

La giovane donna accusata di aver fatto al di fuori del matrimonio è stata portata nella piazza principale di Banda Aceh, costretta ad inginocchiarsi e a quel punto fustigata da un uomo con il volto coperto. La giovane ha cercato di resistere mordendo un lembo del suo velo e stringendo i pugni, ma quando l’uomo ha finito di colpirla con la canna, lei è crollata in terra, svenuta, tanto da dover essere portata via in barella.

La Sharia, ovvero la legge islamica, viene rigidamente applicata nella provincia di Aceh. La Sharia prevede un sistema di leggi che regolano la vita pubblica e privata basate sul Corano e sugli insegnamenti degli imam. Include regole che riguardano le preghiere, il digiuno, l’elemosina ai poveri e si applica sia ai comportamenti privati sia a quelli pubblici.

Nella provincia di Aceh la Sharia è stata resa ancora più rigida negli ultimi mesi, anche se lascia la libertà ai non musulmani di essere giudicati secondo le leggi indonesiane.

Solo lo scorso mese il governo locale ha vietato qualunque celebrazione per la festa di San Valentino, proibendo scambi di doni o bigliettini. Alle donne, inoltre, è vietato frequentare luoghi pubblici dopo le 11 di sera se non sono accompagnate dal marito o da un familiare maschio.

 

Sharia in Indonesia: fustigata per aver tradito marito

Sharia in Indonesia: fustigata per aver tradito marito


PER SAPERNE DI PIU'