Cronaca Mondo

Si fa iniettare eroina dall’amica mentre sta partorendo: arrestate

Si fa iniettare eroina dall'amica mentre sta partorendo: arrestate

Si fa iniettare eroina dall’amica mentre sta partorendo: arrestate

NEW YORK – Si fa iniettare eroina dall’amica mentre sta partorendo. Arrestata. La donna, Felicia Farruggia, di 29 anni, era in pieno travaglio quando ha chiesto ad una amica, Rhianna Frenette, di 37 anni, di iniettarle in vena una dose di eroina e metanfetamine.

La giovane, già mamma di diversi figli dati in adozione, stava partorendo in casa sua, nel New Hampshire, Stati Uniti, quando ha supplicato l’amica di darle la droga, permettendo solo dopo di chiamare il 911.

La donna ha dato alla luce il figlio pochi minuti prima che arrivasse l’ambulanza, che ha poi portato lei e il figlio in ospedale, dove la donna è rimasta diversi giorni. Il bambino è stato dato in custodia allo Stato del New Hampshire e verrà dato in adozione, come gli altri figli avuti da Felicia.

Sia Rhianna sia Felicia sono state poi arrestate con l’accusa di condotta imprudente, per un atteggiamento che la polizia ha definito “un completo disprezzo per il valore della vita umana”.

“Fortunatamente nessuno è morto, ma quel bambino e sua madre hanno rischiato tantissimo, ha sottolineato il tenente Sean Ford. Quando le è stato chiesto il motivo per cui ha dato la droga alla Farruggia, soprattutto in un momento così cruciale, Frenette ha semplicemente risposto, ‘io sono una persona caritatevole’”.

To Top