Blitz quotidiano
powered by aruba

Si imbottisce di droga cerca di mangiare faccia dell’amico

NEW YORK – Si imbottisce di droga e prende a morsi la faccia dell’amico e del fidanzato. Lindie Stewart, 37 anni, di Newark (vicino a New York, negli Stati Uniti), è stata arrestata domenica 8 maggio per aver aggredito un suo amico, Micheal Maricle, dopo aver esagerato con cocaina e cristalli di metanfetamina. 

E quando i poliziotti sono arrivati, chiamati dai vicini di casa della donna allarmati per le urla che provenivano dall’appartamento di Stewart, la donna ha tentato anche di prendere a morsi il volto di uno degli agenti che stava tentando di metterle le manette.

Secondo quanto ha raccontato Maricle ai poliziotti, Stewart prima gli ha morso l’ascella e il petto, poi ha provato a mordergli anche il viso e il mento, facendogli per altro molto male.

La donna poi avrebbe preso a fare lo stesso con il fidanzato, Rocky Rouse, morsicandogli il collo e la faccia. Rouse ha raccontato:

“Stavo abbracciando Lindie quando lei ha cominciato a mordermi il petto e l’ascella, facendomi molto male. Lei gridava che mi amava e che non voleva farmi male. Poi altre frasi sconclusionate in cui parlava della luna”.

Stewart è stata portata al Newark Wayne Hospital per accertamenti. Solo in un secondo momento è stata arrestata e condotta in prigione. Deve rispondere dell’accusa di doppia aggressione.

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'