Blitz quotidiano
powered by aruba

Siria. Kerry, 13,5 milioni di siriani hanno bisogno di aiuti

Il conflitto in Siria puo' facilmente travolgere la regione ''se viene lasciato crescere a dismisura e finire fuori controllo''. Lo afferma il segretario di Stato, John Kerry, sottolineando che ci sono ''13,5 milioni di siriani hanno bisogno di aiuti umanitari ora, sei milioni di bambini e centinaia di migliaia di persone sono intrappolate in aree dove non c'e' cibo o c'e' solo saltuariamente, con molti costretti a mangiare erba e foglie.

Il conflitto in Siria puo’ facilmente travolgere la regione ”se viene lasciato crescere a dismisura e finire fuori controllo”. Lo afferma il segretario di Stato, John Kerry, sottolineando che ci sono ”13,5 milioni di siriani hanno bisogno di aiuti umanitari ora, sei milioni di bambini e centinaia di migliaia di persone sono intrappolate in aree dove non c’e’ cibo o c’e’ solo saltuariamente, con molti costretti a mangiare erba e foglie.

Il regime di Assad e i suoi alleati sono la principale fonte di torture e di uccisioni, ha affermato John Kerry, sottolineando che ”non c’e’ una soluzione militare al conflitto in Siria, perchè senza trattative il bagno di sangue andra’ avanti fino a che anche l’ultima casa sara’ distrutta”.