Cronaca Mondo

Siria, la storia di Nizar: “Ecco come sono scappato dall’Isis”

Siria, la storia di Nizar: "Ecco come sono scappato dall'Isis"

LONDRA – Dopo aver assistito all’orribile violenza su una schiava del sess0 15enne, morta per emorragia interna, una guardia ISIS rivela di aver abbandonato il gruppo terroristico.
Nizar, così vuole essere chiamato, racconta che la ragazza è stata stuprata nella sua cella da un jihadista sudanese. Un collega raccibta Nizar, aveva detto di non parlare dell’episodio.
Quando l’Isis, in Siria, ha conquistato la città dove viveva Nizar pensava che sarebbe stato finalmente un momento positivo per lui e il suo paese.
Ma è stato subito evidente il contrario e i terroristi dell’Isis hanno sbattuto in prigione fino a 100 uomini in un giorno per motivi futili.
Nizar ha iniziato ad avere incubi, simili a quelli causati da DPTS, disturbo post-traumatico da stress, e ha deciso di fuggire in Turchia; la Siria, a quel punto, per lui non era più sicura.

To Top