Cronaca Mondo

Siria. Onu, servono altri 4,6 miliardi di dollari per aiuti a rifugiati

Rifugiati siriani

Rifugiati siriani

USA, NEW YORK – Le Nazioni Unite hanno lanciato maredi un appello ai donatori per 4,63 miliardi di dollari di nuovi finanziamenti in modo da continuare ad affrontare i crescenti bisogni umanitari dei rifugiati in fuga dalla Siria e delle comunità che li ospitano nei paesi vicini.

Il nuovo appello si somma ai 3,4 miliardi di dollari necessari per rispondere alle esigenze umanitarie dei 13,5 milioni di persone all’interno della Siria nel 2017, precisa un comunicato reso noto dall’Onu in occasione della Conferenza per il sostegno dei siriani e della Regione, ad Helsinki.

L’appello di 4,63 miliardi di dollari è stato presentato dalle Nazioni Unite e da più di 240 partner in occasione del lancio formale del “Piano regionale rifugiati e resilienza regionale” per il 2017 e il 2018. Il piano mira ad assistere oltre 4,7 milioni di rifugiati fuggiti dalla Siria e 4,4 milioni di persone nei Paesi che li ospitano (Turchia, Libano, Giordania, Iraq ed Egitto), afferma il comunicato.

Ma secondo le Nazioni Unite, nonostante i generosi contributi dei Paesi donatori il finanziamento resta insufficiente per rispondere ai bisogni di quella che rimane “una delle peggiori crisi umanitarie nel mondo di oggi”. “I rifugiati siriani e le comunità ospitanti hanno bisogno del nostro sostegno ora più che mai”, ha dichiarato Filippo Grandi, Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati.

To Top