Cronaca Mondo

Sommelier della marijuana, in Colorado puoi ordinarla al ristorante

marijuana

DENVER, COLORADO – In Colorado nasce il sommelier della marijuana. “La cannabis, dal punto di vista di un intenditore, ha le stesse qualità del vino” assicura Philip Wolf, fumatore gourmet del Bud & Breakfast dove i piatti vengono serviti abbinati alla marijuana. ““Un naso non addestrato – spiega Wolf – potrebbe pensare che tutta la marijuana sia uguale ma il weed, come il vino, ha una varietà di odori. Gli oli essenziali provengono da composti organici, chiamati terpeni”. Il costo di una cena, può andare dai 125 ai 180 dollari a testa. Il proprietario del locale è Joel Schneider.

La struttura è sempre piena, fin dall’ora dell’aperitivo – le 16,30 – con i clienti che si incontrano sulla veranda per un l’happy hour, evidentemente più happy che altrove, tra gli odori della cucina che si mischiano al fumo di cannabis. Schneider, proprietario della struttura, come si legge su Business Insider, dichiara soddisfatto di aver guadagnato oltre 1 milione di dollari l’anno fin dall’apertura con la gestione del primo albergo pot-friendly del Paese, dove la marijuana dal 2012 è permessa anche a scopo ricreativo.

 

To Top