Blitz quotidiano
powered by aruba

Suore Paula Merrill e Margaret Held uccise in Mississippi: arrestato un uomo

WASHINGTON – Due suore che lavoravano come infermiere in una delle aree rurali più povere dello stato americano del Mississippi sono state trovate morte in casa, uccise a pugnalate. Nella loro casa sono state trovate tracce di effrazione e l’auto delle due religiose, suor Paula Merrill e suor Margaret Held, è sparita. L’omicidio risale al 25 agosto, mentre è di queste ore la notizia che un uomo di 46 anni, Rodney Early Sanders, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di aver ucciso le due donne.

La polizia ritiene che le due suore cattoliche, entrambe di 68 anni, siano state uccise da qualcuno che ha rapinato la loro casa e poi è fuggito a bordo della loro auto.

A scoprire i due cadaveri sono stati proprio alcuni agenti, che erano andati a casa delle religiose dopo che queste non si sono presentate al lavoro nell’ambulatorio medico di Lexington che fornisce assistenza medica gratuita a famiglie che non possono permettersi un’assicurazione sanitaria.

“Erano le persone più buone e gentili che si possano immaginare, la loro vocazione era al servizio dei poveri”, ha commentato Greg Plata, il parroco della piccola comunità cattolica locale. “Trattavano ogni persona, anche la più povera e umile, come un figlio di Dio. Hanno lasciato un grande vuoto”.

 

 

 


PER SAPERNE DI PIU'