Blitz quotidiano
powered by aruba

Taiwan, vince Tsai Ing-wen: prima presidente donna

La vittoria di Tsai significherà inevitabilmente un raffreddamento dei rapporti tra Taiwan e la Cina, secondo gli osservatori, riavvicinamento che invece aveva caratterizzato la politica degli ultimi otto anni di governo di Ma Jing-Jeou

TAIPEI – La candidata del Partito democratico progressista (Dpp) Tsai Ing-wen ha vinto le elezioni presidenziali a Taiwan. Tsai Ing-wen diventa così la prima donna presidente dell’isola.

La sua vittoria nei confronti di Eric Chu Li lun, candidato avversario e esponente del potente partito di governo, il Kuomintang (Kmt) – che negli ultimi otto anni ha condotto una politica di riavvicinamento a Pechino -, è stata schiacciante. Tanto che Eric Chu ha ammesso la sconfitta a scrutinio delle schede ancora in corso, le urne sono state chiuse alle 16, le nove di questa mattina in Italia, la Tsai era in vantaggio con oltre il 50 per cento dei voti. “Mi dispiace, abbiamo perso, il Kmt ha subìto una sconfitta elettorale. Non abbiamo lavorato abbastanza e abbiamo deluso i nostri elettori”, ha dichiarato il candidato sconfitto che con un inchino si è dimesso dalla leadership del partito.

Secondo i dati forniti dalla televisione, la vittoria di Tsai, del partito democratico progressista, avrebbe superato il 60 per cento dei consensi, solo il 30 per cento a Eric Chu, una sconfitta sonora che si è tradotta anche con la perdita della maggioranza assoluta in parlamento: il Pdp infatti ha conquistato la maggioranza dei 113 seggi del parlamento monocamerale alle legislative che si sono svolte contemporaneamente alle presidenziali.

La vittoria di Tsai significherà inevitabilmente un raffreddamento dei rapporti tra Taiwan e la Cina, secondo gli osservatori, riavvicinamento che invece aveva caratterizzato la politica degli ultimi otto anni di governo di Ma Jing-Jeou. La presidente eletta dovrà mantenere un equilibrio con gli interessi di Pechino, che è il principale partner commerciale di Taiwan. Il sostegno al partito pro indipendenza è cresciuto dal 2014, quando centinaia di studenti occuparono il Parlamento di Taiwan per settimane nella più grande manifestazione di sentimento anti-cinese sull’isola da anni. (foto Ansa).

Immagine 1 di 4
  • Taiwan, eletta la prima presidente donna 3
  • Taiwan's Democratic Progressive Party presidential candidate Tsai Ing-wen celebrates after winning the Taiwan presidential election at the party headquarters in Taipei, Taiwan, Saturday, Jan. 16, 2016. Tsai became the self-governing island's first female president, returning the main opposition party to power after eight years under Nationalist President Ma Ying-jeou, who is constitutionally barred from another term. (ANSA/AP Photo/ Ng Han Guan)
Immagine 1 di 4

TAG:

PER SAPERNE DI PIU'