Cronaca Mondo

Tensione Iran-Usa: sparati razzi verso portaerei Truman

Tensione Iran-Usa: sparati razzi contro portaerei Truman

La portaerei americana Truman

NEW YORK – Incidente nel mare dello stretto di Hormuz, che collega il Mar Arabico con il Golfo Persico. Nella notte tra martedì e mercoledì alcune navi iraniane si sono avvicinate a poche miglia dalla portaerei americana Truman che viaggiava in acque internazionali e hanno sparato alcuni razzi.

Mentre la Truman stava transitando nello stretto di Hormuz, le navi iraniane si sono avvicinate a circa 1.300 metri e hanno sparato i razzi. Al momento dell’incidente si trovavano nelle stesse acque anche una fregata francese e due cacciatorpedinieri americani.

Fonti militari di Washington hanno definito l’incidente “inutilmente provocatorio e pericoloso“. Secondo quanto riferiscono alcuni funzionari, le navi statunitensi erano “nella linea di traffico marittimo riconosciuta a livello internazionale”, e non nelle acque territoriali, quando la nave iraniana ha annunciato via radio che stava per effettuare l’esercitazione del lancio di razzi, chiedendo alle altri navi di allontanarsi.

San raffaele

Dopo l’avviso, i razzi sono stati sparati da una posizione di circa 1.300 metri e in una direzione lontana dalla linea dove transitano le navi commerciali.

La portaerei Truman è stata spostata lo scorso novembre da Norfolk al Golfo Persico a causa dell’acuirsi della crisi in Medio Oriente, ed in particolare in Iraq e Siria. Con lei, il suo intero Battle Group composto dal settimo Stormo Aereo Imbarcato, dalla 28° Squadra di cacciatorpediniere, dall’incrociatore Uss Anzio, da due sottomarini d’attacco classe Los Angeles e dalle unità di appoggio e di scorta.

To Top