Cronaca Mondo

Terremoto isole Fiji, violenta scossa del 6.9: rientra allerta tsunami

Terremoto isole Figi, violenta scossa del 7.2: allarme tsunami

Terremoto isole Figi, violenta scossa del 7.2: allarme tsunami

NADI – Una violenta scossa di terremoto di magnitudo 7.2 è stato registrato al largo delle isole Fiji e un allarme tsunami è stato diramato per le coste dell’arcipelago che si trova nell’oceano Pacifico sud-occidentale. L’allerta tsunami è poi rientrata e la magnitudo del terremoto è stata rivista al ribasso, registrando un valore del 6.9.

Il terremoto è stato avvertito alle 10.52 del mattino del 4 gennaio, le 22,52 del 3 gennaio in Italia, con ipocentro a 19 chilometri di profondità ed epicentro a 220 chilometri dalla località di Nadi, che si trova sull’isola principale dell’arcipelago di Fiji.

Una seconda scossa è stata poi registrata dall’Usgs pochi minuti dopo, alle 10.55 del mattino, le 22.55 ora italiana, con magnitudo del 5.7, ipocentro a 10 chilometri di profondità ed epicentro a 245 chilometri da Nadi.

San raffaele

Il maremoto ha colpito a sud-ovest delle Figi, e l’allarme, diramato dal Centro di allarme tsunami del Pacifico, riguarda diverse isole della zona sud-occidentale che dell’oceano affiorino nel raggio di qualche centinaio di chilometri dall’epicentro. L’allarme non è arrivato però fino alle Hawaii, che si trovano al centro del Pacifico, ed è rientrato completamente 3 ore dopo l’evento sismico, la cui magnitudo è stata rivista al ribasso. Al momento non si hanno notizie di eventuali danni a persone o cose.

 

To Top