Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto Papua Nuova Guinea, scossa vicino costa magnitudo 5.7

PORT MORESBY – Terremoto in Papua Nuova Guinea. Una scossa di magnitudo 5.7 della scala Richter è stata registrata mercoledì 12 ottobre, nella prima mattina ora italiana, a circa 110 chilometri al largo del Paese, nell’Oceano Pacifico, ad una profondità di circa 22 chilometri: lo rende noto l’Istituto geologico statunitense (Usgs). Per ora non si hanno notizie di un rischio tsunami.

La Papua Nuova Guinea, ufficialmente Independent State of Papua New Guinea (detto anche Papuasia, termine ormai desueto), è uno Stato indipendente dell’Oceania nell’ambito del Commonwealth dal 16 settembre 1975.

Costituita dalla parte orientale dell’isola della Nuova Guinea e da una serie di isole appartenenti all’arcipelago di Bismarck (tra cui la Nuova Britannia, la Nuova Irlanda e Bougainville), fa parte della cosiddetta Oceania vicina, una regione del sud-ovest dell’Oceano Pacifico a nord dell’Australia, e confina solo a ovest con l’Indonesia. È bagnata dall’oceano Pacifico.

La sua capitale, sita lungo la costa sud-orientale, è Port Moresby. La metà occidentale della Nuova Guinea forma le province indonesiane di Papua e Papua occidentale. Fino al 1919 la parte settentrionale dell’attuale stato era conosciuta col nome di Kaiser-Wilhelms-Land (Terra dell’imperatore Guglielmo), colonia dell’Impero tedesco.