Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto Perù: scossa a Arequipa, almeno 7 morti

LIMA – Almeno sette morti, una decina di feriti e un’ottantina di case danneggiate sono il bilancio di una scossa di terremoto che ha colpito il Perù ieri sera, l’epicentro è stato localizzato a nord di Arequipa, ad una profondità di otto chilometri. Lo scrivono i giornali del Paese sudamericano.

Almeno due scosse di assestamento sono state registrate all’inizio del Lunedi nella stessa città: uno a 1:36, con una magnitudo di 3.7 gradi, e un altro a 5:35, di 3,6 gradi.

“Finora abbiamo quattro morti e quaranta feriti, ma questa cifra può variare perché il movimento ha provocato frane che hanno distrutto una cinquantina di case e bloccato strade di campagna”, ha spiegato un funzionario della Protezione Civile.

“Un forte terremoto che ha causato il caos in tutta la Valle del Colca (Arequipa) si fa sentire, non abbiamo la comunicazione tra le città circostanti , chiedono macchinari per l’accesso, ci sono morti”, ha detto alla radio RPP il sindaco di Caylloma, Romulo.

Da parte sua, il presidente della Regione di Arequipa, Yamila Osorio, ha parlato di diversi morti, un numero ancora di essere confermato, anche se “ci sono più di 80 case inagibili, ma non possiamo arrivare al posto e non abbiamo ancora nessun rapporto ufficiale”.

Immagine 1 di 6
  • Terremoto, scossa magnitudo 3.1 in provincia di Perugia: la seconda in meno di 24 oreTerremoto, scossa magnitudo 3.1 in provincia di Perugia: la seconda in meno di 24 ore
  • Foto d'archivio
  • Foto d'archivio
  • Terremoto Perugia: scossa magnitudo 3.7. Paura a Gubbio e Assisi
Immagine 1 di 6