Cronaca Mondo

Thailandia. Omicidio turisti Gb, condanna a morte 2 birmani

I due turisti uccisi

I due turisti uccisi

THAILANDIA, BANGKOK – Un tribunale thailandese ha condannato a morte i due birmani arrestati un anno fa per l’omicidio di due giovani turisti britannici in un resort dell’isola di Koh Tao.

Una condanna giudicata “profondamente ingiusta” da Human Rights Watch (Hrw) che ha parlato di torture inflitte ai due arrestati e discutibili prove del Dna che li ha incastrati.

Win Zaw Zaw Htun e Lin – questi i nomi dei due condannati, entrambi 22 anni – hanno negato di aver ucciso David Miller, 24 anni, e di aver violentando e poi assassinato Hannah Witheridge, 23.

I due turisti britannici erano stati ritrovati il 15 settembre 2014, sulle sponde rocciose di Koh Tao.

To Top