Cronaca Mondo

Tinder, lei lo rifiuta. Lui la uccide e la scioglie nell’acido

Tinder, lei lo rifiuta. Lui la uccide e la scioglie nell'acido

Tinder, lei lo rifiuta. Lui la uccide e la scioglie nell’acido

LEON – Un messicano di 26 anni è stato accusato di aver ucciso una ragazza conosciuta su Tinder e di aver sciolto il cadavere nell’acido: alla base dell’atroce delitto il rifiuto della giovane di fare sess0. Emmanuel Delani Valdez Bocanegra, è stato interrogato dalla polizia dopo la denuncia di scomparsa della famiglia di Francia Ruth Ibarra, 26 anni.

L’episodio è accaduto a Leon, Messico, e la macabra scoperta è stata fatta dagli agenti di polizia, che dopo l’interrogatorio di Bocanegra, era andata a perquisire la sua abitazione..
Sul posto, gli agenti hanno trovato i resti del corpo dentro a un cestino dell’immondizia e accanto dei secchi di soda caustica e dell’acido.

Attraverso i sei chili di carne umana ottenuti dai resti, il medico ha potuto riscontrare il DNA della giovane donna.
I due, che si erano conosciuti sulla nota app Tinder, prima dell’omicidio si erano già incontrati altre volte. Il giorno della sua scomparsa, Francia doveva incontrare un’amica per andare al cinema ma, quando non si è presentata all’appuntamento, anche gli altri amici hanno cominciato a preoccuparsi.

Scandagliando i suoi profili social, hanno scoperto che la giovane stava frequentando Bocanegra, un ex studente della sua stessa università. Bocanegra avrebbe ucciso la ragazza a causa del suo rifiuto ad avere un rapporto s******e e sciolto il cadavere nell’acido per simulare una fuga volontaria della povera Francia.

To Top