Cronaca Mondo

Trump. Casa Bianca, possibile stretta su marijuana uso ricreativo

Piantagione di marijuana

Piantagione di marijuana

USA, WASHINGTON – La Casa Bianca prevede una stretta circa l’implementazione delle leggi federali sull’uso della marijuana a scopo ricreativo. Lo ha confermato il portavoce dell’amministrazione Trump, Sean Spicer.

“Sono convinto che si vedrà una maggiore spinta per l’applicazione della legge”, ha detto Spicer. Il presidente Trump – ha spiegato – non si oppone all’uso della marijuana per scopi medici, ma è molto diverso dall’uso a scopo ricreativo, di cui il dipartimento di Giustizia intende occuparsi”.

Una svolta in questo senso segnerebbe un’ altra presa di distanza dalla amministrazione Obama, che nel 2013 stilò un documento in cui precisava che non sarebbe intervenuta nelle leggi statali, se la sostanza veniva tenuta all’interno delle frontiere statali e lontana da minori e dal traffico illegale.

Un documento che adesso il dipartimento di Giustizia, guidato da Jeff Sessions, può revocare e riscrivere. Sessions si è detto in passato contrario alla legalizzazione della marijuana, non ha indicato le sue intenzioni in materia in qualità di attorney general.

To Top