Cronaca Mondo

Trump. Piano cambiamenti per le agenzie di intelligence

La sede della Cia a Langley

La sede della Cia a Langley

USA, WASHINGTON – Donald Trump e i suoi principali collaboratori stanno lavorando ad un piano per ristrutturare i vertici dell’intelligence americana, apportando cambiamenti in particolare all’ufficio del direttore per l’intelligence nazionale e alla Cia. Lo riferisce il Wall Street Journal, citando fonti informate.

L’Ufficio del direttore per l’intelligence nazionale’ e’ stato creato nel 2004 come parte delle misure adottate in seguito agli attacchi dell’11 settembre 2001 e il suo scopo e’ di facilitare il coordinamento delle diverse agenzie.

Stando ad una fonte della transizione citata dal giornale, Trump ritiene che lo stesso ufficio sia diventato “sovrabbondante e politicizzato” e crede che la comunita’ dell’intelligence stia tentando di sminuire la sua vittoria sostenendo la tesi delle intrusioni di hacker russi. Riguardo alla Cia poi, si stanno valutando tagli su staff e sedi, per potenziare d’altro canto i ruoli sul campo.

San raffaele
To Top