Blitz quotidiano
powered by aruba

Trump presidente? Ex capo Cia: “Soldati potrebbero…”

WASHINGTON – Se Donald Trump dovesse diventare il nuovo presidente degli Stati Uniti e decidesse di mettere in pratica alcune delle proposte lanciate nella campagna elettorale il personale militare Usa sarebbe legittimamente autorizzato a rifiutare i suoi ordini.

Lo scenario, che ha dell’incredibile, viene delineato dall’ex direttore della Cia, Michael Hayden. “Sarei estremamente preoccupato se il presidente Trump governasse in modo conseguente con il linguaggio usato durante la campagna”, ha detto Hayden, che in passato ha anche guidato la National Security Agency. Hayden ha espresso le sue preoccupazioni durante un’apparizione al talk show condotto da Bill Maher sulla rete Hbo.

Hayden si riferisce in particolare alle parole pronunciate nei giorni scorsi da Trump in South Carolina quando si è detto favorevole al waterboarding e alle altre forme di interrogatorio violento e di tortura contro i terroristi per ottenere informazioni. “La tortura funziona”, ha detto il candidato, impegnandosi a reintrodurre tutte le pratiche messe al bando in questi anni dall’amministrazione di Barack Obama e proporne di ancora più violente.