Cronaca Mondo

Trump. ”Stampa resta a Casa Bianca ma sceglieremo i giornalisti”

La news room nella Casa Bianca

La news room nella Casa Bianca

USA, WASGINGTON – Donald Trump ha annunciato in una intervista alla Fox che la sua amministrazione non sposterà la news room, dove si svolgono i briefing con i giornalisti in uno spazio piu’ ampio fuori della Casa Bianca, ipotesi che aveva suscitato proteste e timori, ma che sceglierà i rappresentanti dei media che entreranno perché c’é una forte richiesta. “Supplicheranno per una sala più grande molto presto”, ha detto.

L’ipotesi di trasferire gli incontri con la stampa dalla piccola sala della West Wing, che e’ all’interno della Casa Bianca, ad una sala piu’ grande dell’adiacente Old Executive Office Building, che si trova all’esterno, era stata ventilata dal suo capo di gabinetto Reince Priebus. Ma in una intervista alla Fox il presidente eletto ha spiegato la marcia indietro.

”La stampa e’ impazzita, quindi ho detto non spostiamola. Ma alcuni giornalisti non potranno entrare”. “Abbiamo cosi’ tante persone che vogliono venire, quindi dovremo scegliere coloro che entrano nella stanza”, ha proseguito.

“Avevamo offerto una stanza piu’ grande perche’ abbiamo bisogno di una sala piu’ ampia ma sono impazziti”, ha aggiunto, riferendosi alle proteste dei media, alcuni dei quali gia’ esclusi da eventi della campagna di Trump, che recentemente si e’ anche rifiutato di rispondere ad una domanda della Cnn, accusandola di diffondere ”notizie false”.

To Top