Blitz quotidiano
powered by aruba

Turchia: 5 poliziotti uccisi da bomba a Bingol

ANKARA – Almeno cinque poliziotti turchi sono rimasti uccisi e altri 4 feriti nell’esplosione di un ordigno al passaggio di un mezzo di agenti a Bingol, nel sud-est della Turchia a maggioranza curda. Lo riferisce la Cnn Turk.

Racconta la Reuters che un carico di esplosivo è esploso in un veicolo che trasportava polizia nel sud-est della Turchia, ferendo molti ufficiali, in un attacco che sembrava essere stato effettuato da militanti curdi, almeno a detta di fonti della sicurezza.

I membri del Partito dei lavoratori del Kurdistan fuorilegge (PKK) hanno effettuato l’attacco, che ha colpito alle 5:45 del pomeriggio nella provincia di Bingol, hanno detto le fonti.

Il PKK, classificato come organizzazione terroristica da Turchia, Stati Uniti e Unione Europea, ha intrapreso una campagna armata contro le forze di sicurezza nel sud-est prevalentemente curda dal 1984, spingendo per l’autonomia curda. Più di 40.000 persone, per lo più curdi, sono morti nelle violenze.

Disordini sono scoppiati di nuovo dal momento che un cessate il fuoco è crollato nel mese di luglio 2015, e migliaia di militanti e centinaia di soldati e poliziotti sono già morti da allora. Alcune organizzazioni per i diritti civili hanno detto che circa 400 civili sono morti.

FOTO DI REPERTORIO.

Immagine 1 di 10
  • VIDEO YOUTUBE Turchia, golpisti bombardano palazzo del presidente Erdogan
  • Turchia, bomba a Istanbul: 4 persone fermate
  • Turchia bombarda i curdi: bruciati vivi 200 civili VIDEO
  • Turchia, autobomba contro la polizia a Diyarbakir (Foto da Twitter)
Immagine 1 di 10

TAG: