Cronaca Mondo

Turchia, spari davanti a stazione di polizia a Gaziantep: un morto

Turchia, spari davanti a stazione di polizia a Gaziantep: un morto

Turchia, spari davanti a stazione di polizia a Gaziantep: un morto

ANKARA – Ancora morti e feriti in Turchia. Alcuni colpi d’arma da fuoco sono stati sparati davanti a una stazione di polizia a Gaziantep, nel sud-est del Paese, vicino al confine con la Siria. Lo riporta l’agenzia Dogan, secondo cui un agente sarebbe stato ferito e un sospetto assalitore ucciso mentre cercava di entrare nel commissariato. Sul posto sono giunte diverse ambulanze.

La Turchia sta attraversando un periodo molto violento non solo per gli scontri con gli indipendentisti curdi, ma anche per quelli contro i miliziani dello Stato Islamico, dopo il riavvicinamento alla Russia di Vladimir Putin, che in Siria si è schierata attivamente contro l’Isis al fianco del presidente Bashar al Assad.

2x1000 PD

Nel giorni scorsi un attentato al tribunale di Smirne rivendicato dal Pkk (il Partito dei lavoratori del Kurdistan) ha fatto due vittime, mentre la notte di Capodanno un uomo travestito da Babbo Natale e legato all’Isis ha ucciso 39 persone in un locale di Istanbul, il Reina. La città di Gaziantep è considerata una delle città più a rischio attentati. Ad agosto, un sospetto kamikaze dell’Isis si è fatto esplodere a un matrimonio curdo in città, facendo quasi 60 vittime.

To Top