Cronaca Mondo

Uccide il marito iniettandogli liquido antigelo

Uccide il marito iniettandogli liquido antigelo

DOVER – Jamie Baker, 47 anni, del Delaware (Stati Uniti), ha inizialmente finto di non sapere nulla sull’omicidio del marito, James D- Baker, con il quale era legata da 21 anni. Ma a seguito di un’indagine più approfondita, la polizia ha scoperto che la donna ha lentamente ucciso il marito somministrandogli del glicole etilenico, una sostanza presente nei liquidi antigelo.

Come riporta il Delaware Online, l’autopsia effettuata sull’uomo ha evidenziato nei reni la presenza della sostanza, che si cristallizza negli organi e porta eventualmente alla morte.

Sulla scena del delitto gli investigatori hanno trovato delle bottiglie contenenti il glicole, ma, inizialmente, come fossero state contaminate restava un mistero. James Baker aveva ordinato gli steroidi online, insieme ad un amico, che ha testimoniato sulla totale integrità delle bottiglie una volta arrivate via posta.

E’ stato solo dopo un anno di indagini che la donna ha ammesso di aver usato un ago ipodermico per inserire la sostanza dentro alle bottiglie di steroidi; il marito, ignaro, ha continuato ad iniettarsi entrambe le sostanze nelle vene, andando verso una morte molto lenta.

La donna non ha saputo spiegare alla polizia i motivi del gesto, ed è stata inizialmente accusata di omicidio volontario di primo grado; successivamente in secondo e rischia oltre 15 anni di carcere.

To Top