Blitz quotidiano
powered by aruba

Sydney, auto con bombole di gas davanti a Polizia. Terrorismo?

ROMA – Un uomo è stato arrestato nella giornata di giovedì a Sydney dopo essere entrato a forza nel parcheggio sotterraneo della stazione di polizia di Merrylands (ovest) con un’auto piena di bombole di gas. Lo rifesce Skynews. L’uomo potrebbe essere ferito. Il parcheggio é stato transennato.

Le autorità di Sydney ritengono che l’uomo arrestato dopo essere entrato a forza nel parcheggio sotterraneo della stazione di polizia di Merrylands (ovest) con un’auto piena di bombole di gas volesse compiere un attentato terroristico: lo scrivono vari media internazionali nelle loro edizioni online. L’uomo, precisano alcuni, si è dato fuoco ed è attualmente ricoverato nell’ospedale di Westmead con ustioni lievi.

Aggiunge Il Fatto Quotidiano:

Una giornalista della ABC ha però rilanciato su Twitter un’aggiornamento secondo cui la polizia avrebbe chiarito che a Merrylands non si tratta di un tentato attacco ma di un caso di insanità mentale.

L’uomo, sulla sessantina, è stato arrestato dalla polizia di Sydney ed è attualmente ricoverato con ustioni lievi nell’ospedale di Westmead. Le autorità comunicano che il soggetto era noto alle forze dell’ordine ma non era mai stato collegato ad ambienti terroristici. Il veicolo con cui ha sfondato l’ingresso del parcheggio è attualmente sotto esame degli artificieri. Nessuna persona è stata ferita durante il presunto attacco.

Immagine 1 di 5
  • Uomo su auto con bombole di gas nel parcheggio della polizia a Sydney
  • Attentato a Dacca, un ostaggio ucciso per errore dalla polizia
Immagine 1 di 5