Cronaca Mondo

Uragano Irma verso la Florida. Turisti in fuga da Cuba: evacuati in 51mila

Uragano Irma verso la Florida. Turisti in fuga da Cuba: evacuati in 51mila

Uragano Irma verso la Florida. Turisti in fuga da Cuba: evacuati in 51mila

MIAMI – L’uragano Irma si è indebolito a categoria 4 mentre prosegue il suo cammino sui Caraibi in direzione della Florida. Sale a 9 il numero di morti sulle isole di Saint Martin e Saint Barthélémy dopo il passaggio dell’uragano, come ha annunciato il ministro dell’Interno francese, Gérard Collomb, specificando che ci sono 7 dispersi e 112 feriti.

“L’uragano José che si avvicina alle Antille dovrebbe disturbare le operazioni iniziate in seguito al Ciclone Irma” ha scritto Collomb in un tweet. Il totale delle vittime, al momento, è di 14. E l’uragano Josè si rafforza e diventa di categoria 4. Josè è uno dei tre uragani che si avvicinano agli Stati Uniti, insieme a Irma e Katia.

Il governatore della Florida, Rick Scott, ha ordinato la chiusura di tutte le scuole, i campus universitari e gli uffici pubblici nell’intero stato, in vista dell’arrivo dell’uragano Irma previsto nel fine settimana. Traffico da incubo nel sud dello Stato, dove almeno mezzo milione di persone è in fuga: Irma che dovrebbe abbattersi sulla costa di Miami e dell’arcipelago delle Keys nel fine settimana. In seguito all’ordine di evacuazione di tutta l’area strade e autostrade sono in queste ore intasate e le stazioni di servizio aperte prese d’assalto prima che possano finire le scorte di carburante. In molte zone la circolazione è per lunghi tratti paralizzata.

Turisti in fuga a Cuba per l’arrivo dell’uragano Irma: sono almeno 51 mila – si legge sul New York Times – quelli che le autorità dell’isola stanno evacuando, di cui 36 mila erano sistemati nei vari resort sulla frequentatissima costa settentrionale dell’isola, dove si trovano la capitale L’Avana e la località balneare di Varadero.

“L’uragano Irma è di proporzioni epiche, forse maggiore di quanto abbiamo mai visto. Mettetevi in salvo e via dal suo percorso, se possibile. La G (guardia costiera ndr) federale e pronta!”. Interviene cosi’, su Twitter, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump per mettere in guardia sul mega-uragano che si appresta a colpire la Florida. In un altro messaggio Trump ha lodato la guardia costiera che ha “salvato oltre 15mila vite la scorsa settimana con Harvey. Irma potrebbe essere anche peggiore. Amiamo la nostra Guardia costiera!”.

 

To Top