Cronaca Mondo

Usa 2016. Clinton, ”Trump miglior reclutatore dell ”Isis”

Hillary Clinton

Hillary Clinton

USA, MANCHESTER –  “Donald Trump si e’ dimostrato finora il miglior reclutatore dell’Isis”. E’ durissima Hillary Clinton sul candidato repubblicano alla Casa Bianca. “Si e’ dimostrato – ha aggiunto – un maestro in buffonate e bigottismo. Nel dare risposte troppo facili a domande molto piu’ complesse”.

“Utilizzando video che mostrano Donald Trump insultare i musulmani per reclutare e radicalizzare piu’ jihadisti”, ha aggiunto Hillary Clinton, ricordando come dopo gli attentati dell’11 settembre 2001 il presidente repubblicano George W.Bush, al contrario di Trump, fece un’importante apertura verso la comunita’ musulmana.

Hillary Clinton e Bernie Sanders sono d’accordo su una lotta all’Isis che eviti il coinvolgimento degli Usa in un una nuova guerra sul campo. Il mio piano “e’ quello di distruggere l’Isis, non di contenerlo”, ha detto la Clinton. “Ma dobbiamo lavorare con i musulmani americani, non demonizzarli come stanno facendo i repubblicani”, ha aggiunto. Per Sanders “l’Isis va distrutto”, ma “un intervento militare massiccio non e’ la risposta”.

“Nessun innalzamento delle tasse sulla classe media. E’ fuori questione”: questa la promessa di Hillary Clinton che invece insiste sul fare pagare di piu’ le classi piu’ agiate  estendendo la cosiddetta ‘Buffett Rule’ e colpendo le grandi azziende che fanno piu’ profitti.

Nel discorso iniziale al dibattito tra democratici a Machester, New Hampshire, Clinton ha detto di correre per la Casa Bianca perchè “ho una strategia per combattere l’Isis senza essere coinvolti in una guerra sul terreno. Per imporre piu’ tasse ai ricchi e alle grande aziende, e soprattutto per evitare che i repubblicani azzerino i progressi fatti in campo economico”. “Nessun innalzamento delle tasse sulla classe media. E’ fuori questione”: questa la promessa di Clinton che invece insiste sul fare pagare di piu’ le classi piu’ agiate estendendo la cosiddetta ‘Buffett Rule’ e colpendo le grandi azziende che fanno piu’ profitti.

Hillary Clinton e Bernie Sanders sono d’accordo su una lotta all’Isis che eviti il coinvolgimento degli Usa in un una nuova guerra sul campo. Il mio piano “e’ quello di distruggere l’Isis, non di contenerlo”, ha detto la Clinton. “Ma dobbiamo lavorare con i musulmani americani, non demonizzarli come stanno facendo i repubblicani”, ha aggiunto. Per Sanders “l’Isis va distrutto”, ma “un intervento militare massiccio non e’ la risposta”.

“Grazie, buona fortuna e che la forza sia con voi”. Citando una delle frasi più celebri di ‘Star Wars’, che hanno fatto la storia del cinema, così Clinton ha chiuso il suo discorso . E poi: “Se un repubblicano diventa presidente, il diritto al voto delle donne e dei lavoratori sarà a rischio. So quanto sia importante avere un democratico come successore del presidente Obama.

To Top