Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa 2016. Grande incertezza a 7 giorni dal voto, guerra sondaggi

USA, NEW YORK – Guerra dei sondaggi a una settimana dal voto in America, con alcuni che danno ancora in netto vantaggio Hillary Clinton e altri che mostrano un sorpasso di Donald Trump. La rimonta di quest’ultimo e’ certificata dal sito specializzato RealClearPolitics che fa la media delle principali rilevazioni.

Clinton rimane in testa, ma solo di 2,2 punti col 47,5% delle preferenze, contro il 45,3% dell’avversario. Sul fronte dei grandi elettori, in totale 538, la candidata democratica ne avrebbe ora 263, meno dei 270 necessari per conquistare la Casa Bianca. Ma Trump e’ fermo a quota 164.

In gioco a sette giorni dalle elezioni ci sono quindi 111 grandi elettori, tutti nei cosiddetti ‘battelground state’ o ‘swing state’. Distribuendo i 111 grandi elettori ancora in palio in base agli attuali sondaggi negli stati in bilico, Clinton arriva a 304 contro i 234 di Trump.