Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa 2016. Murdoch lancia Kerry al posto di Hillary

Nuova incursione del magnate dei media Rupert Murdoch nella campagna elettorale americana. Stavolta per ipotizzare una discesa in campo 'last minute' del segretario di stato John Kerry. Una scelta che a suo parere potrebbero fare i democratici di fronte alle crescenti difficoltà incontrate da Hillary Clinton.

USA,NEW YORK – Nuova incursione del magnate dei media Rupert Murdoch nella campagna elettorale americana. Stavolta per ipotizzare una discesa in campo ‘last minute’ del segretario di stato John Kerry. Una scelta che a suo parere potrebbero fare i democratici di fronte alle crescenti difficoltà incontrate da Hillary Clinton.

“Guardate la candidatura di Hillary che sta sempre piu’ affondando”, scrive Murdoch su Twitter. “Nessuno abbocca e molti più problemi stanno arrivando dalle email. I democratici – aggiunge – stanno guardandosi attorno per un rimpiazzo. John Kerry?”.

Murdoch, che in passato si era schierato con la Clinton, ultimamente aveva appoggiato l’ipotesi di una discesa in campo di Michael Bloomberg come indipendente. Auspicata per contrastare l’ascesa di Donald Trump, sempre più in conflitto, tra l’altro, con Fox News di cui Murdoch è proprietario.