Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa 2016. Scandalo Weiner al Sundance, Guai per Hillary

Non e' solo lo scandalo sessuale che travolse l'allora presidente Bill Clinton a tornare a galla durante la campagna elettorale di Hillary. Al Sundance Festival sara' proiettato domenica in anteprima un documentario sulla saga del politico newyorkese Anthony Weiner, marito di Huma Abedin da anni tra i piu' stretti consiglieri della Clinton e ora vicepresidente della sua campagna per la corsa alla Casa Bianca del 2016.

USA, NEW YORK – Non e’ solo lo scandalo che travolse l’allora presidente Bill Clinton a tornare a galla durante la campagna elettorale di Hillary. Al Sundance Festival sara’ proiettato domenica in anteprima un documentario sulla saga del politico newyorkese Anthony Weiner, marito di Huma Abedin da anni tra i piu’ stretti consiglieri della Clinton e ora vicepresidente della sua campagna per la corsa alla Casa Bianca del 2016.

Gli analisti si interrogano se questo potra’ danneggiare la corsa dell’ex first lady verso la nomination democratica. Nel 2011 Weiner, che ambiva anche alla poltrona da sindaco di New York, diede le dimissioni dal congresso dello Stato a causa dello scandalo per una foto dei suoi genitali inviata ad una ragazza sui social network. Fu uno scossone: sotto la lente dell’opinione pubblica americana fini’ la sua carriera politica, da allora quantomeno frenata, cosi’ come la vita privata.

Fino a quando Huma Abedin non comparve in conferenza stampa accanto al marito che ammetteva, contrito, “ho sbagliato”. Adesso, secondo le anticipazioni attorno al documentario riferite da alcuni media statunitensi, la squadra della Clinton avrebbe fatto presssione su Abedin perchè tagli i legami con il marito proprio per il timore che lo scandalo danneggi la campagna elettorale dell’ex segretario di stato.