Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa, baby sitter di 14 anni mette in lavatrice bimba di 3. Le foto choc

GARRETT (INDIANA, USA) – Baby sitter americana di 14 anni si ubriaca con gli amici mentre bada ad una bambina di tre anni, Raelyn Camp, e la mette in lavatrice. 

Ispirata dai tanti video di abusi sugli animali che si vedono su YouTube, la ragazzina, a cui era stata affidata sia la bambina di 3 anni sia la sua sorellina di 5, ha messo la più piccola prima nella lavatrice e poi nell’asciugatrice.

A raccontare l’accaduto agli investigatori è stata la mamma delle bambine, Missy Camp. Domenica 2 giugno la donna era uscita di casa e aveva affidato le due figlie piccole alla baby sitter di 14 anni che conosceva da tempo e che già in passato si era presa cura delle bambine senza problemi. Ma quando la madre delle piccole è tornata a casa ha trovato una scena terribile: sul pavimento di casa era sparsa la spazzatura, e due bagni, una finestra e la televisione erano rotti. In giro per casa c’erano lattine vuote di bibite, avanzi di cibo e persino dello Xanax.

Era la scena del dopo festa: la baby sitter, infatti, quel giorno aveva invitato nella casa della famiglia Camp, a Garrett, Indiana, alcuni amici e si era ubriacata. Quando la madre delle bimbe è rientrata a casa e ha visto i lividi sul corpicino della figlioletta la baby sitter ha provato a giustificarsi dicendo che la piccola era caduta, ma poi è stata la stessa Raelyn a raccontare alla madre come erano andate veramente le cose. E la donna ha denunciato la baby sitter, che è stata arrestata con l’accusa di negligenza e maltrattamenti  e ora rischia  anche una condanna definitiva in un carcere minorile.

(Foto da Twitter)

Immagine 1 di 2
  • Usa, baby sitter di 14 anni mette in lavatrice bimba di 3. Le foto choc 3
Immagine 1 di 2

 

 


PER SAPERNE DI PIU'