Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa, candidato Mike Webb pubblica ricerche web ma c’è…

WASHINGTON – Non è la prima volta che un post a luci rosse su Facebook rischia di affossare la corsa al Parlamento di un candidato. Questa volta a fregare il politico non è stato il contenuto condiviso, ma quello che non voleva (e doveva) condividere.

Mike Webb, in corsa per i Repubblicani al Congresso in Virginia, ha pubblicato una sua ricerca sul web, dimenticando però di chiudere le altre “tab”. Ben visibili, però: “Ivone amateur” e “Layla Rivera tight booty”, due titoli che non lasciano nulla all’immaginazione.

Webb, tra una riflessione politica e l’altra, stava evidentemente sollazzandosi su siti a luci rosse e ora i potenziali elettori sapranno anche i suoi gusti sessuali.

Immagine 1 di 3
  • Usa, candidato Mike Webb pubblica ricerche web ma c'è... 03
Immagine 1 di 3

TAG: ,