Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa, dimentica figlia sotto al sole: cerca di rianimarla mettendola in frigo

ROMA – Ha lasciato la figlia chiusa in auto, dimenticandola sotto il sole per ore. Quando se ne è accorto ha tentato di salvarla mettendola in frigo. E’ quello che ha fatto un padre americano prima di chiamare la moglie e i soccorsi: la piccola purtroppo è morta, l’hanno trovata in cucina. Ecco cosa scrive Il Gazzettino:

Un padre che ha lasciato la figlioletta di sei mesi per quattro ore nel retro del suo furgone, al caldo, ha cercato di rianimarla prima che spirasse mettendola nel frigorifero, secondo quanto riportato dalla polizia. Michael Thedford, 33 anni, è stato accusato di omicidio colposo dopo che gli agenti, arrivati in casa sua, hanno trovato la piccola morta in cucina.L’insegnate di scuola superiore di Dallas aveva accompagnato gli altri suoi figli, di 3 e 5 anni, all’asilo. Erano circa le 9 di martedì mattina quando l’uomo è tornato a casa e si è addormentato. Solo al risveglio si è accorto di aver lasciato la figlia più piccola nel suo furgone, mentre la temperatura esterna aveva raggiunto i 32°. Quando è andato a prenderla la piccola non dava segni di vita, così l’ha messa in frigorifero “per un tempo non ancora determinato”. Solo dopo ha chiamato la moglie e la polizia.


TAG: