Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa, rapita a 15 anni. Sequestratore ucciso ma lei…

LOS ANGELES – Pearl Pinson è stata rapita, il suo sequestratore ucciso…ma di lei nessuna traccia ancora. E’ mistero in California per una ragazza di soli 15 anni: mercoledì scorso è stata notata mentre qualcuno la trascinava in un’auto a forza. L’uomo che l’ha fatta sparire è stato identificato e ucciso in un conflitto a fuoco con la polizia. Peccato che della ragazza ancora nessuna traccia. Ecco la storia sintetizzata da Il Messaggero:

L’ultima volta che qualcuno l’ha vista, Pearl Pinson era ferita, urlava e si disperava mentre un ragazzo la trascinava via. Da allora della 15enne rapita si sono perse le tracce. Era mercoledì mattina e Pearl stava andando a scuola a Vallejo, in California, quando un uomo le si è avvicinato e l’ha rapita: secondo gli investigatori si tratterebbe di Fernando Castro, un 19enne che la conosceva. Sul cavalcavia pedonale dove Pearl è stata trascinata via sono stati trovati una pozza di sangue e il cellulare della ragazz. Giovedì, dopo una caccia all’uomo, la polizia è riuscita a individuare Castro: quando il ragazzo si è sentito braccato ha fatto fuoco contro gli agenti che hanno reagito uccidendolo. Tuttavia di Pearl non è stata trovata alcuna traccia e le speranze si affievoliscono di ora in ora, visto che non ha mai lanciato segnali di sos. Squadre di ricerche sono impegnate in tutta l’area di Sonoma Coast State Park e in vaste aree remote intorno alla cittadina californiana.


TAG: ,