Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa. Sondaggio, Obama sale al 50% dei consensi

Da tempo Barack Obama non era così popolare negli Stati Uniti. A pochi mesi dal suo addio alla Casa Bianca, il consenso nei suoi confronti è tornato ai livelli di tre anni fa, quando il presidente volava ancora sulle ali dell'entusiasmo per la sua seconda elezione. Secondo l'ultima rilevazione di Gallup, il 50% degli americani è oggi a favore del lavoro da lui svolto.

USA, WASHIGTON -Da tempo Barack Obama non era così popolare negli Stati Uniti. A pochi mesi dal suo addio alla Casa Bianca, il consenso nei suoi confronti è tornato ai livelli di tre anni fa, quando il presidente volava ancora sulle ali dell’entusiasmo per la sua seconda elezione.

Secondo l’ultima rilevazione di Gallup, il 50% degli americani è oggi a favore del lavoro svolto da Obama, la percentuale più alta raggiunta dal 2013. La media dal 2009, anno in cui si insediò alla Casa Bianca, era del 47%. Il consenso è cresciuto soprattutto tra i democratici – nove su dieci sono con lui – mentre l’approvazione resta bassa tra i repubblicani, pur passando dal 10% dell’anno scorso all’attuale 11%.

Anche se in aumento, il rating di Obama è inferiore a quello di Bill Clinton allo stesso punto della presidenza. Nel 2000 l’ex presidente aveva il 63% dei consensi. L’attuale Commander in Chief invece batte George W. Bush, che nel 2008 aveva solo il 32% di consensi. E’ invece al pari condi Ronald Reagan nel 1988.