Blitz quotidiano
powered by aruba

Viagra, per comprarlo serve permesso moglie. Proposta Usa

WASHINGTON- Viagra, per comprarlo serve permesso moglie. Proposta Usa. Vuoi comprare il Viagra? Solo se ti presenti con l’autorizzazione di tua moglie. E’ quello che accadrebbe se venisse approvata una proposta di legge presentata in Kentucky, nel profondo midwest degli Stati Uniti. Il testo prevede che gli uomini possano avere la prescrizione dal medico solo con “un permesso firmato dalle loro mogli”. Non solo: i pazienti devono giurare sulla Bibbia di essere sposati, e promettere che useranno i medicinali solo per rapporti con le legittime consorti. Non devono inoltre mancare di farsi visitare dal loro medico curante ben due volte, nel mese precedente la prescrizione.

La proposta di legge 396 ha ben poche possibilità (ci mancherebbe altro!)  di passare al parlamento locale – ha ammesso la parlamentare democratica che l’ha preparata in maniera provocatoria, Mary Lou Marzian – “ma vuole essere almeno un modo per galvanizzare le donne contro le recenti restrizioni all’aborto”.

Una misura approvata poche settimane fa in Kentucky richiede infatti che le donne siano sottoposte ad un colloquio con uno psicologo 24 ore prima di un aborto. “Non vogliamo un governo che detti regole nella vita privata ed intima delle donne”, ha detto Marzian. Ecco allora che – occhio per occhio dente per dente – la sua proposta porterebbe alla stessa pesante intrusione nelle vicende intime maschili. In una serie di Stati sono state introdotte misure simili, in risposta a nuove misure che limitano l’aborto: un emendamento ad una legge della Virginia che obbligherebbe le donne ad un’ecografia il giorno prima di un aborto, stabilirebbe, ad esempio, la necessita’ di un esame rettale per gli uomini a caccia di Viagra.