Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO Commando armato assalta stazione polizia: caos e morti in Armenia

ROMA – Un commando armato ha fatto irruzione nella stazione della polizia di Erebuni, a Erevan, capitale dell’Amenia. Confuse e frammentarie le prime informazioni: almeno una persona sarebbe morta, diversi i feriti. L’obiettivo del commando, riporta Repubblica, sarebbe

il rilascio del suo leader, Jirayr Sefilyan, un attivista dell’opposizione arrestato nel giugno scorso. Fra gli ostaggi, due dei quali sono stati poi liberati dalle forze speciali, c’è anche il capo della polizia Valery Osipyan. Lo riferisce Russia Tv, aggiungendo che una poliziotto è morto nell’attacco e altri due sono rimasti feriti. In un video diffuso dagli insorti, è spiegato che l’attacco è stato lanciato per chiedere la liberazione di Jirair Sefilyan, leader dell’opposizione arrestato il 20 giugno. E la popolazione è invitata a mobilitarsi scendendo in piazza. “Cari amici – recita il video – cittadini, nazione armena, stiamo facendo questo per voi… uscite in strada!”.

 


TAG: