Cronaca Mondo

Virginia Raggi, fuga a New York? Bufera di neve blocca 4mila voli

Virginia Raggi, fuga a New York? Bufera di neve blocca 4mila voli

Virginia Raggi, fuga a New York? Bufera di neve blocca 4mila voli

NEW YORK – Una nuova bufera di neve imperversa sulla costa orientale degli Stati Uniti, dopo quella di febbraio. E anche questa volta molti voli restano a terra. Compreso quello che avrebbe dovuto prendere la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

La east coast si prepara alla bufera di neve più intensa della stagione, con il manto bianco che dovrebbe superare il mezzo metro a New York. Le precipitazioni inizieranno nella notte e proseguiranno per tutta la giornata di martedì: oltre alla Grande Mela, colpiranno anche la capitale Washington, sino al New England, inclusa Boston. Secondo i media statunitensi i voli cancellati sono già 1.500 per la giornata di lunedì e oltre 3.000 per martedì, ma il numero potrebbe salire ancora.

La situazione maltempo potrebbe fermare quella che avrebbe dovuto essere una “missione lampo” della sindaca Ravvi, che aveva in programma di partire martedì per New York per poi rientrare al lavoro venerdì 17, per  partecipare al Women4Climate del C40, la rete delle principali città del mondo impegnate ad affrontare i cambiamenti climatici.

Come spiega una nota di Palazzo Senatorio, la sindaca di Roma avrebbe dovuto fare un viaggio economico, portando con sé una sola persona, e i costi della permanenza a New York sarebbero stati coperti in gran parte dall’organizzazione dell’evento, che vedrà diverse donne leader nel mondo riunite in prima linea per affrontare i più scottanti temi ambientali globali. Ma forse Virginia Raggi non potrà esserci.

To Top