Blitz quotidiano
powered by aruba

Volkswagen, negli Usa patteggiamento record: 14,7 miliardi

NEW YORK – La giustizia americana approva il patteggiamento da 14,7 miliardi di dollari di Volkswagen per lo scandalo delle emissioni diesel. L’accordo prevede anche il riacquisto da parte della casa tedesca di 475.000 auto a partire da novembre. In base all’accordo Volkswagen pagherà 10,03 miliardi di dollari per il riacquisto di auto e per compensare i clienti.

Il patteggiamento è il maggiore nella storia dell’industria automobilistica americana. E uno dei maggiori mai raggiunti in termini assoluti, dopo i 246 miliardi di dollari pagati dall’industria del tabacco e i 38 miliardi di dollari di Bp per la mare nera.

Le autorità europee sono in pressing su Volkwagen. Irritata dal fatto che la risposta della casa automobilistica tedesca alla scandalo delle emissioni diesel si sia concentrata sui clienti americani, l’Ue chiede a Volkswagen di valutare il riacquisto di auto in Europa. L’attuale piano di richiami non è infatti ritenuto sufficiente. Lo riporta il Financial Times citando una lettera inviata dall’Ue a Volkswagen, nella quale viene messa in evidenza la necessita di concedere ”speciale attenzione” ai clienti che vorrebbero vendere la loro auto ma non riescono a causa del richiamo. La storica sentenza americana potrebbe quindi costituire un precedente anche in Europa.


TAG: ,