Blitz quotidiano
powered by aruba

Yemen. Jet sauditi colpiscono affollato mercato, 65 morti

Almeno 65 persone sono rimaste uccise in due raid lanciati da caccia sauditi su un mercato affollato nel nordest dello Yemen. Lo riferisce l'agenzia di Stato Saba, controllata dai ribelli Houthi. Altre 55 persone sono rimaste ferite.

YEMEN, SANAA – Almeno 65 persone sono rimaste uccise in due raid lanciati da caccia sauditi su un mercato affollato nel nordest dello Yemen. Lo riferisce l’agenzia di Stato Saba, controllata dai ribelli Houthi. Altre 55 persone sono rimaste ferite.

La tv degli Houthi, al-Masirah, ha tramesso immagini di cadaveri carbonizzati vicino a sacchi di farina e rottami. Testimoni hanno riferito che nei raid sono rimasti danneggiati anche abitazioni, ristoranti e auto.

Il mercato, che si trova nella città di Mastaba, nella provincia yemenita di Hajja, è frequentato da migliaia di persone ed è stato colpito nell’ora di punta. Testimoni riferiscono che vicino al mercato non ci sono obiettivi militari. Lo scorso anno la coalizione araba a guida saudita ha avviato una campagna di attacchi aerei contro i ribelli sciiti Houthi che avevano conquistato la capitale Sanaa.