Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Turchia: bomba curda su polizia, morti 2 agenti e 1 bambino

ANKARA – Due ufficiali turchi ed un bambino sono morti nell’attacco contro una stazione di polizia alla periferia della città turca di Dyarbakir, la cui responsabilità è stata attribuita al Pkk, il partito curdo dei lavoratori. Lo scrive al Arabiya citando fonti locali. L’attacco sarebbe stato compiuto con un’autobomba che avrebbe anche provocato il ferimento di altre 25 persone, tra cui cinque ufficiali di polizia. Le immagini delle televisioni mostrano l’edificio di tre piani ridotto in macerie.

Dopo primi momenti di imbarazzo, le autorità turche hanno affermato che sono stati i ribelli curdi ad attaccare una provocando una forte esplosione. Lo riporta l’agenzia di stampa statale turca Anadolu. Per il momento non ci sono informazioni sul numero totale delle vittime, ma numerose ambulanze sono arrivate sul posto. La settimana scorsa una raffica di attacchi di ribelli curdi contro la polizia e l’esercito nella stessa regione aveva provocato almeno 12 vittime.

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'