Cucina

Bacon e pancetta: come evitare gli schizzi quando si cucinano

Bacon e pancetta: come evitare gli schizzi quando si cucinano

Bacon e pancetta: come evitare gli schizzi quando si cucinano

LONDRA – Il bacon è delizioso, in Italia si fa un uso simile della pancetta, entrambi si prestano a molte preparazioni: viene gustata fritta con il pane, le uova, il pane tostato o con altri cibi della prima colazione.

Facile da preparare, richiede poco tempo per diventare croccante, ha un gusto che piace a moltissime persone. Ma, mentre viene cucinato in padella, nasconde un grande pericolo: le fette iniziano a scoppiettare e gli schizzi bollenti si trasformano in proiettili che colpiscono ovunque.

Esiste tuttavia una soluzione anche per questo inconveniente: l‘acqua. Una volta sistemato il bacon nella padella, aggiungete acqua sufficiente a coprire il fondo e poi cuocete a fuoco medio-alto. Quando l’acqua è evaporata, riducete la fiamma e continuate la cottura finché il bacon diventa croccante al punto giusto, scrive msn.com.

E’ un metodo che impedisce al grasso di schizzare e al contempo permette di cuocere il bacon in modo uniforme: tenero e croccante e senza correre il rischio che bruci se nel frattempo preparate altre pietanze. A questo punto, l’unica cosa che resta da fare, è aggiungere il bacon a un piatto di vostra scelta o, più semplicemente, gustarlo da solo.

To Top