Blitz quotidiano
powered by aruba

Inglesi vanno matti per il vino italiano: dal Prosecco al Pignoletto

LONDRA – Prima il Prosecco ora il Pignoletto: gli inglesi vanno pazzi per il vino italiano. Pur essendo ancora alte le vendite del prosecco, ora i britannici vogliono “bollicine” un po’ meno tradizionali e rétrò. Negli Anni ’70 il preferito era il Lambrusco, che all’inizio del mese a Waitrose (catena di supermarket inglesi) ha superato il prosecco e sta per essere lanciato nei ristoranti “Carluccio” in tutto il Regno Unito.

Ma ora sembra che tutte le attenzioni siano per il Pignoletto frizzante le cui bottiglie in vendita a Waitrose, sono esaurite. A introdurre nel 2015 il Pignoletto spumante brut doc, è stato Sainsbury (la terza catena di supermarket del Regno Unito) seguito a ruota nell’ottobre di quest’anno da Waitrose, scrive il Daily Mail.

Le bottiglie di vino spumante bianco nella catena di supermarket sono talmente popolari che il Brut prodotto da Cleto Chiarli è tutto esaurito e anche da Sainsbury, le vendite sono andate “oltre alle aspettative”. In vista delle festività natalizie, le persone fanno scorta di liquori e vini. Il 59% delle vendite annuali, solitamente sono a dicembre e riguardano l’Advocaat (liquore allo zabaione) affermano al Sansbury ma anche Babycham, una versione del sidro di pera, è in risalita.

Pierpaolo Petrassi, capo degli acquisti di birra, vino, liquori e tabacco di Waitrose, ha spiegato al MailOnline il motivo per cui quest’anno in vista delle feste, c’è un ritorno al passato.

“Nel 2016, tutto è permesso: è aumentata la voglia di sperimentare, esplorare, i clienti stracciano il libro delle regole e abbracciano il rétrò. C’è nostalgia del kitsch degli Anni ’70. Il Pignoletto è un vino spumante italiano, con uve che vengono coltivate il Emilia Romagna, un accompagnamento di classe per un pranzo informale. Così come il Lambrusco è ideale per accompagnare salumi o un risotto ai funghi. Ma il Prosecco è ancora il vino più venduto nel Regno Unito, ogni settimana vengono vendute bottiglie per un ammontare di quasi 9 milioni di sterline”.


PER SAPERNE DI PIU'