Blitz quotidiano
powered by aruba

Michelle Hunziker, libro ricette: Web critica e Dagospia…

ROMA – Michelle Hunziker se ne esce con un libro di ricette, tutte a base di formaggio, e il web si scatena, schierandosi contro la soubrette e presentatrice di Striscia la Notizia. E così Lady Coratelle su Dagospia replica: “Non si capisce cosa ci sia di scandaloso se una che ha sempre prestato la sua immagine (fronte e, grazie a Dio, anche retro) per pubblicizzare prodotti commerciali, ora si misuri con una ricetta di cucina. Dove risiede cotanto orrore in un delirio di cuochi e massaie in TV che ci propone ogni giorno Cristina Parodi e Crik-Crok Cracco, simbolo dell’autoerotismo femminile a base di cucchiarelle e frustini per montare le uova?”.

Scrive Dagospia:

Michelle Hunziker ha tutto quello che serve  per non andare a genio alla maggior parte delle donne italiane, principalmente quelle racchie. È bella, simpatica, realizzata  come donna e come mamma e ha sposato uno tanto bello quanto lei e molto ricco. Insomma non si può dire che le cose le siano andate male, buon per lei!

Michelle Hunziker ha proposto un ricettario (lo fa la Parodi che è un freezer e va bene, lo fa Michelle che è gnocca e non va più bene) quindi merita il rogo. Alcuni ristoranti, fra cui Sadler, ma le bimbe di Dissapore (ops, mi è sfuggito il nome del sito, mannaggia, mi ero ripromessa di non regalargli visibilità) si guardano da nominarlo, hanno preparato una ricetta da proporre ai clienti che ha come ingrediente il formaggio svizzero di cui la Hunziker è testimonial.

Lo stesso ha fatto Roberto Conti chef di Trussardi alla Scala e il piatto in questione è stato servito al bar, al piano di sotto. Ma quello è il ristorante di famiglia, lei ha sposato Tomaso Trussardi, che avrebbero voluto sposare tutte le altre, quindi quel ristorante va castigato, con tanto di previsione di chiusura per crollo finanziario e tutto questo per colpa della Hunziker.